Info generali

  • Sun Feb 12 07:00:00 CET 2023 - Mon Feb 13 15:00:00 CET 2023
  • Elezioni Regionali del 12 e 13 febbraio 2023

Elezioni Regionali

Domenica 12 e lunedì 13 febbraio 2023 si terranno in Lombardia le elezioni regionali, con le quali i cittadini iscritti nelle liste elettorali dei comuni della Lombardia eleggeranno il nuovo Consiglio regionale e il Presidente della Regione.

Il Presidente della Regione ha firmato il 16 dicembre 2022 i decreti n. 982 di convocazione dei comizi elettorali e n. 983 di assegnazione dei seggi di consigliere regionale alle singole circoscrizioni, decreti pubblicati sul BURL serie ordinaria n. 50 del 16 dicembre 2022.

I seggi elettorali saranno aperti domenica 12 febbraio dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e lunedì 13 febbraio 2023 dalle ore 7.00 alle ore 15.00.

Per poter votare, gli elettori dovranno presentarsi al seggio di riferimento muniti di tessera elettorale e documento di riconoscimento valido.

Il Consiglio regionale e il Presidente della Regione sono eletti contestualmente, a suffragio diretto, attribuito a liste provinciali concorrenti ed a coalizioni regionali concorrenti, formate da uno o più gruppi di liste provinciali, ognuna collegata con un candidato alla carica di Presidente della Regione.

Informazioni generali

Chi può votare

Possono votare tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune e che avranno compiuto i 18 anno di età il 12 febbraio 2023, e i cittadini italiani residenti all’estero (AIRE).

ESERCIZIO DEL VOTO DOMICILIARE 

Gli elettori affetti da gravissime infermità potranno presentare, al Comune una dichiarazione attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui dimora, in un periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedete la data di votazione, cioè fra martedì 03 gennaio 2023 e lunedì 23 gennaio 2023, utilizzando, preferibilmente, il modello allegato.

Alla dichiarazione dovrà essere allegato la copia della tessera elettorale e un certificato medico rilasciato dal funzionario medico, designato dalla competente ASST (Azienda Socio Sanitaria Locale), in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti  l’esistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1, art. 1, della legge 46/2009, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

Per ulteriori informazioni sul voto domiciliare, consulta l'avviso del Sindaco allegato.

 

ESERCIZIO DEL VOTO ASSISTITO

Richiesta di annotazione del timbro AVD sulla tessera elettorale

L’elettore affetto da infermità permanente tale da non consentire l’autonoma espressione del diritto di voto, può esprimere il voto con l’assistenza in cabina di un altro elettore liberamente scelto dall’interessato.

L’accompagnatore in cabina può essere individuato tra gli elettori di un qualsiasi Comune italiano, ma non può esercitare tale funzione per più persone.

L’elettore affetto da un impedimento permanente ha la possibilità di fare annotare sulla propria tessere elettorale il diritto al “voto assistito”, mediante apposizione del timbro “AVD” a cura dell’Ufficio Elettorale del Comune di residenza.


Possono richiedere l’apposizione del timbro AVD i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Costa di Mezzate, fisicamente impediti in modo permanente ad esercitare autonomamente il diritto di voto.

Chi intende avvalersi di questa possibilità deve presentare apposita richiesta all’Ufficio Elettorale allegando i seguenti documenti:

  • modulo di richiesta di annotazione di voto assistito (timbro AVD)
  • copia del documento di indentità e certificato medico rilasciato dall’ATS di competenza territoriale, attestante l’impedimento fisico permanente.

La domanda può essere presentata all’Ufficio Elettorale, dopo la verifica della documentazione prodotta, si provvederà ad apporre sulla tessera elettorale il timbro di voto assistito (AVD) in modo da rispettare il diritto di riservatezza dell’interessato. L’applicazione del timbro è effettuata nei seguenti tempi:

  • in occasione di consultazioni elettorali il rilascio è entro 24 ore dalla richiesta;
  • fuori dai periodi di consultazioni elettorali entro 30 giorni dalla richiesta.