Info generali

  • Tue Jun 23 18:34:43 CEST 2020 - Tue Jul 14 12:00:00 CEST 2020
  • Avviso contributo regionale di solidarietà 2020, rivolto ai nuclei familiari assegnatari di servizi abitativi pubblici di proprietà comunale. Presentazione delle domande entro il 14 luglio 2020, ore 12:00 (modulistica in allegato).

Il contributo regionale di solidarietà è una misura di sostegno economico diretta ai nuclei familiari di cui all’art. 25, commi 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2016, n.16 che si trovano in condizioni economiche tali da non consentire di sostenere i costi della locazione sociale, dati dalla somma del canone di locazione applicato e delle spese per i servizi comuni a rimborso.

Il contributo regionale di solidarietà ha carattere temporaneo, riconosciuto annualmente, ed è finalizzato per i nuclei familiari assegnatari di servizi abitativi pubblici in condizioni di comprovate difficoltà economiche, in primo ordine alla copertura delle spese dei servizi comuni a rimborso dell'anno 2019 e in secondo ordine come credito per la locazione sociale del nucleo familiare, compresa l'eventuale copertura del debito pregresso.

 

Requisiti:

  • Occupare alloggio pubblico di proprietà del Comune di Costa di Mezzate da almeno 12 mesi;

  • Appartenere alle Aree di Protezione e dell’Accesso di cui all’art.31 comma 4) della Legge Regionale 27/2009 (come indicato nel calcolo dell’affitto comunicato dall’amministratore);

  • Non avere un debito di locazione e/o per i servizi comuni connessi alla locazione, superiore a €. 8.000,00 (ottomila euro);

  • Non avere un ISEE superiore ai €. 15.000,00;

  • Avere adempiuto agli impegni del Patto di Servizio 2019 eventualmente sottoscritto in sede di richiesta di contributo di solidarietà negli anni precedenti; I requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

 

 

In allegato la modulistica per la presentazione della domanda (Allegato1) e l'avviso pubblico (Allegato 3), con indicate le modalità di presentazione della domanda (a mezzo PEC, e-mail o consegna a mano) e gli importi destinati ai nuclei familiari.