Bando per l’assegnazione di buoni e voucher sociali 2023

Dettagli della notizia

Misura B2 FNA a sostegno delle persone in condizione di disabilità grave e non autosufficienza.

Data:

07 marzo 2023

Tempo di lettura:

Immagine che raffigura Bando per l’assegnazione di buoni e voucher sociali 2023
Bando per l’assegnazione di buoni e voucher sociali 2023

Modalità di presentazione

È aperto il bando per l'erogazione di buoni sociali della Misura B2 – FNA.

Il bando ha la finalità di garantire una piena possibilità di permanenza delle persone in gravi condizioni di disabilità o anzianità presso il proprio domicilio e nel proprio contesto di vita.

Le persone interessate che rientrano nei requisiti possono presentare domanda da martedì 7 marzo 2023 a venerdì 31 marzo 2023.

La domanda può essere presentata solo in modalità telematica compilando l’apposito modulo on line sul sito dell’Ambito di Seriate. 

Presenta la domanda online

Per l'assistenza alla compilazione, è possibile contattare l'assistente sociale nei giorni e orari di apertura dell'ufficio. 

Consulta gli orari di disponibilità dell'assistente sociale

Requisiti

Possono accedere alla misura i cittadini in possesso dei seguenti requisiti: 

  1. Residenza in uno dei comuni afferenti all’Ambito Territoriale di Seriate: Seriate, Albano S. Alessandro, Bagnatica, Brusaporto, Cavernago, Costa di Mezzate, Grassobbio, Montello, Pedrengo, Scanzorosciate, Torre de’ Roveri;

  2. Condizione di handicap grave così come accertata ai sensi dell’art. 3 comma 3 della L. 104/1992 oppure riconoscimento di indennità di accompagnamento;

  3. con i seguenti valori massimi ISEE di riferimento: sociosanitario fino a un massimo di € 25.000,00 per persone disabili maggiorenni e ISEE ordinario in caso di minori fino a un massimo di € 40.000,003;

  4. Per i cittadini di Paesi Terzi, titolarità di permesso di soggiorno, della durata pari o superiore a un anno, in corso di validità.

Il soggetto richiedente dovrà fornire tutte le informazioni richieste nel modello telematico di domanda, allegando obbligatoriamente alla domanda:

  1. Copia della carta di identità del richiedente;
  2. Certificazione della condizione di gravità così come accertata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge n. 104/1992 (o in alternativa ricevuta della richiesta telematica inoltrata all’INPS) oppure documentazione attestante il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento ai sensi della Legge n. 18/1980;
  3. Per i richiedenti cittadini di Paesi Terzi, copia del permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno in corso di validità;
  4. Per le persone sottoposte a limitazione della capacità giuridica, atto di nomina del tutore, curatore o amministratore di sostegno che presenta la domanda per conto della persona incapace.

Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione allegata. 

 

Ultimo aggiornamento

09/03/2023, 20:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri